Analisi del 2015

•30 dicembre 2015 • Lascia un commento

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

adda’ passa’ a nuttata!

•23 dicembre 2015 • Lascia un commento

quanto tempo è passato? non so rendermene conto, ormai quasi due anni eppure …. sembra oggi. forse perchè ti sento vicino, ogni giorno, mi sembra che ti ci sia sempre. ricordo il tuo viso e so di ricordarlo a lungo. pur in questi terrorifici giorni natalizi, 2.jpg ti so con me e so che sei felice vedendomi insieme alla persona che amo. faro’ così , in questi giorni non la lascero’ un minuto così che tu ci possa vedere ….. sperando che natale passi in fretta …. uff!!!

05052015

•5 maggio 2015 • Lascia un commento

un anno lungo un giorno
sentirti senza vederti
averti al fianco senza esserci
ricordo di ieri senza che sia oggi

ciao Papà
scansione 2

Analisi del 2014

•30 dicembre 2014 • Lascia un commento

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog.

Ecco un estratto:

Un “cable car” di San Francisco contiene 60 passeggeri. Questo blog è stato visto circa 210 volte nel 2014. Se fosse un cable car, ci vorrebbero circa 4 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

felicità a momenti

•19 marzo 2014 • Lascia un commento

D71_0393e’ stato un fine settimana diverso. un bel tonfo fra le mie emozioni rarefatte. ho dovuto far passare qualche ora per mettere a fuoco, metabolizzare, stringere a me questo paio di momenti così diversi per natura, ma che sento in certo modo legati da una “sottile linea rossa” . due successi “guadagnati” da due persone a me così vicine (e così lontane) non possono non aver scheggiato (appena, per non montarmi la testa) la mia pellaccia da orso. sono stato testimone (discreto) di come appartenere alle proprie cose possa portare a traguardi straordinari, restando ben saldi nelle proprie convinzioni ed ancorati alle radici della nostra terra, senza pretendere oltre se non i sacrosanti meriti riconosciuti dalle rispettive onestà, volontà e passione portate sui rispettivi campi (sportivo l’uno, politico l’altro) a dispetto di sacrifici non da poco.
la loro emozione e la loro soddisfazione è pulita e sincera ed ha accarezzato con un semplice sospiro anche me, felice di aver sfiorato di nascosto quei momenti di felicità che aiutano a guardare oltre….

ad memoriam

•19 marzo 2013 • Lascia un commento

Gotham City – marzo 2013. urlocopyPierino Piepoli mi mancava già; da quando era costretto a non essere fisicamente nella sua libreria, mi mancava! Condivido il pensiero di Domenico Bulzacchelli, era un poeta e la sua poesia fuoriusciva da tutto il suo essere, da tutte le sue espressioni, scritte e orali. Per me, per noi, che abbiamo frequentato la Libreria Piepoli anche quando c’era, lui è stato un pozzo di San Patrizio, incantati dal suo sapere popolare e non. Mi mancava e mi mancherà; su La Forbice, io come tanti, mi ha regalato i primi spazi di scrittura e, seppur i meno culturali del mucchio, non si possono dimenticare …. come i primi amori. Come oggi ha detto qualcuno, in questi momenti affiorano sempre i ricordi a tenere vive le persone che non ci sono più. Non so perchè, ma a me vengono in mente i fantastici duetti quotidiani con sua suocera, Donna Vittoria; teatro puro! Fa’ buon viaggio Pierino, adesso Don Marco smetterà di litigare coi santi…. e riprenderà a farlo con Te.

stevemccurryroma

•10 aprile 2012 • Lascia un commento

il 29 aprile si chiude all’ex mattatoio la pelanda del testaccio a roma una mostra fotografica emozionante. oltre 200 opere di steve mccurry in un viaggio assolutamente da non perdere che lascia senza fiato.
spero che il maestro mi perdoni per il mio improvvido omaggio.

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 416 follower